arrow-right cart chevron-down chevron-left chevron-right chevron-up close menu minus play plus search share user email pinterest facebook instagram snapchat tumblr twitter vimeo youtube subscribe dogecoin dwolla forbrugsforeningen litecoin amazon_payments american_express bitcoin cirrus discover fancy interac jcb master paypal stripe visa diners_club dankort maestro trash

LA SPREMUTA DI OGGI

Lunedì 27 novembre


Stamattina

Clamoroso
Tempo di vendita di cento autovetture Maserati Suv Levante da parte di Alibaba: 18 secondi [Forti Bernini, Libero 25/11].

Cose di cui parlano tutti
Renzi alla Leopolda di Firenze (ottava edizione, «vogliamo la vita!», «gli 80 euro da estendere anche alle famiglie con figli!») e Berlusconi al Gallia di Milano (governo di venti ministri, tre alla Lega, un ministero o addirittura la presidenza del consiglio al generale Gallitelli), il blog Pro Ana che incitava all'anoressia (una diciannovenne, ora denunciata da una madre di Ivrea la cui figlia aveva perso dieci chili in un mese, consigliava diete con un apporto massimo di 500 calorie e se si mangiava «vomitare»), altre sparatorie tra clan a Ostia (sparatoria contro una porta degli Spada, calci contro un'altra porta, il Messaggero: «In arrivo sul litorale più agenti e più volanti»), s'attende l'annuncio di Megan Markle fidanzata del principe Harry, Branagh che rifà Assassinio sull'Orient Express di Agatha Christie (Oscar per Ingrid Bergman nel 1974) con Judy Dench, Michelle Pfeiffer, ecc.

Giorgio Dell'Arti
2 settimane fa

Lunedì 20 novembre


Stamattina

Clamoroso
Katharina Andresen, norvegese, 21 anni, patrimonio da 1,2 miliardi di dollari, padre Jonan Henrik che ha fatto i soldi col tabacco, il 13 novembre sorpresa dalla polizia sulla strada verso la sua tenuta di Hafjeli con 0,061 grammi di alcol nel sangue quando il limite massimo è di 0,02. Le comminano 18 giorni di prigione e una multa di 25 mila euro. In Norvegia infatti la sanzione è proporzionata al reddito della persona, secondo il principio che il sanzionato «se ne deve accorgere». I giornali hanno protestato, in base a quel principio la sanzione avrebbe dovuto essere di 3,6 milioni [Gramigna, CdS]

Giorgio Dell'Arti
3 settimane fa

Carrello